Lunedì, 22 Giugno 2015 11:28

Croissant

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Sicuramente la colazione più amata dagli italiani. C'è chi comincia la giornata con cornetto e cappuccino oppure lo associa alla pausa caffè quando gli effetti della colazione di casa cominciano a svanire. Farcito in mille maniere: con crema, cioccolato, marmellata, ricotta...gelato.

C'è chi lo consuma, per pranzo, farcito con un buon prosciutto e anche chi li acquista in buste al supermercato per una merenda da campioni.

In ogni caso, il croissant è una cosa seria, un croissant mal preparato è un vero castigo. Alcuni bar, fortunatamente sempre meno, farebbero bene a servire pane e marmellata con il cappuccino invece di quelle "vergogne" travestite da cornetto.

Provate a cimentarvi nella preparazione dei cornetti, non sarà facile ma la soddisfazione quando il loro profumo comincerà ad invadere casa, sarà infinità...e i complimenti si sprecheranno.

INGREDIENTI per 8 cornetti

Per il lievitino:

70 g di farina manitoba

35 g di acqua

10 g di lievito di birra fresco

Per l'impasto:

125 g di farina manitoba

50 g di zucchero

1 cucchiaino di miele

1 uovo intero

20 g di burro morbido

40 g di latte

1 pizzico di sale

Vaniglia

Arancio e limone (in fialette al supermarket)

Per la sfogliatura:

120 g di burro

PROCEDIMENTO per il lievitino

Sciogliere il lievito di birra nell'acqua tiepida, max 30° C, preparare un impasto piuttosto duro con la farina ed immergerlo in una ciotola con l'acqua, a 35° C per attivarlo. Quando viene a galla è pronto.

Lievitino

Nel frattempo pesate tutti gli ingredienti e iniziate ad impastare nell'ordine: la farina con lo zucchero, il miele, i profumi ed il latte poi aggiungere l'uovo. A questo punto prendere il lievitino che nel frattempo è venuto a galla strizzarlo ed aggiungerlo all'impasto a pezzettini.

Continuare ad impastare, aggiungere il sale ed il burro a piccoli pezzetti, un pò alla volta, mentre impastate.

Il tutto deve andare per circa 20 minuti. Quando l'impasto è pronto, metterlo in una ciotola coperto e riporlo nel frigo tutta la notte.

Ora prepariamo il burro per la sfogliatura. Prendete due fogli di pellicola tipo Domopack e metteteci in mezzo il burro freddo di frigo. Ridurre il burro in lamina come nell'immagine 1 e riporlo in frigo insieme all'impasto. 

1bis

Il giorno dopo, togliete l'impasto dal frigo, stendetelo come in figura e poneteci sopra il burro per 3/4 della superficie (immagine 2).

Piegate la parte di impasto libera sopra al burro (immagine 3) e poi ripiegate l'altro lembo sopra l'impasto (immagine 4).

2  3

4  5

Coprite con la pellicola il "mattone" e lasciatelo riposare per almeno mezz'ora nel frigo. Immagine 6.

5bis

Ora è il momento di dare le piegature all'impasto. Tiratelo fuori dal frigo e stendetelo sulla tavola dandogli una forma rettangolare.

Piegate la sfoglia come illustrato nelle immagini "piegatura 1", ripetendo l'operazione per tre volte. Al termine di ogni operazione di piegatura, coprite l'impasto e fatelo riposare per mezz'ora nel frigo.

6 7 8

9 piegatura 1

Dopo l'ultima piegatura, stendete l'impasto dandogli la forma di rettangolo di lato circa 20/22 cm e altezza 1/2 cm (mezzo).

Tagliare dei triangoli di 10 cm di lato (immagine 7) e arrotolarli iniziando dalla parte più larga.

Pubblico questa simpatica galleria trovata in rete che spiega molto bene la fase di formatura

FormaturaCroissant UnCondominioInCucina

Far lievitare i cornetti fino a farli raddoppiare di volume. Indorarli con un pennello e l'uovo sbattuto e infornarli a 180° C per 15/18 minuti.

Cornetti crudi  IMG 2361 IMG 2363  IMG 2370

Letto 8660 volte Ultima modifica il Venerdì, 26 Giugno 2015 11:08

7 commenti

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
Prev Next

Scuola di cucina - Slow Food editore

Cook's books  - avatar Dr. Cooking

Scuola di cucina - Slow Food editore

Oggi vi voglio segnalare un'utilissima collana di piccoli libri di cucina di Slow Food editore. La collana è suddivisa per argomento: pesce, carne, dolci, pizza, biscotti, verdure, pasta fresca and so on. I libri sono fatti molto bene (io li posseggo quasi tutti) e sono corredati da tantissime illustrazioni. Non sono propriamente dei libri di ricette, anzi, scendono però nei particolari tecnici delle cotture, delle conservazioni ed anche delle stagionalità dei prodotti. La parte delle ricette no...

Pizzeria del Vicinato - Manziana

I nostri giudizi  - avatar Ross

Pizzeria del Vicinato - Manziana

  C’era una volta,ai margini di un bosco incantato, un paesino a dir il vero un po’ bruttarello (Manziana), dove viveva un buon uomo di nome Antonello. Antonello era il proprietario e gestore di una magica pizzeria denominata “Pizzeria del Vicinato” e la sua arte peculiare era che tutto quanto lui toccasse, ovviamente di commestibile, lo trasformava in pizza, anzi in una straordinaria pizza.. e quando diciamo tutto quanto, intendiamo verdura e frutta di stagione, erbe di campo, prelibati ...

Dario Bressanini - La scienza della past…

Cook's books  - avatar Dr. Cooking

Dario Bressanini - La scienza della pasticceria

Questo interessantissimo libro di Dario Bressanini, docente di chimica, ricercatore di professione e appassionato autore di blog del punto di contatto tra scienza e cucina, ci spiega molti dei misteri della pasticceria che per noi comuni mortali resterebbero altrimenti inspiegabili. "La scienza della pasticceria", edito da GRIBAUDO, ci svela il perchè delle cose e i segreti su come miscelando gli stessi ingredienti ma in ordine diverso possiamo ottenere risultati completamente diversi. Ol...

Preparato per pane senza glutine

Novità  - avatar Dr. Cooking

Preparato per pane senza glutine

Io sono uno che vede sempre il mondo a colori, non ho bisogno di lussi, di vestiti, di belle macchine, non mi appagano. Però quelle poche volte che ho dovuto farlo, mettendomi nei panni di chi convive con taluni gravi problemi, ho chiuso gli occhi e ho cercato di immaginare un mondo senza dolci e senza pane. Immediatamente diventa tutto in bianco e nero. Non potrei pensare di privarmi di una bella fetta di pane fresco o della felicità che dona un dolce fatto a regola d'arte. E non potrei privar...

Amore cucina e curry

Novità  - avatar Ross

Amore cucina e curry

Un film brillante ma delicato e raffinato, come spesso sanno essere i film francesi. La storia si svolge nel Sud della Francia, in un piccolo paese ai margini del bosco, due ristoranti molto diversi si trovano in competizione. Due culture si incontrano e si scontrano, quella francese e quella indiana in cucina ma non solo. Le contrapposizioni si susseguono nello sviluppo della trama, da una parte la famiglia indiana patriarcale, rumorosa e numerosa, dall’altra una donna vedova e sola. Un rist...

Gallery

Epoitelopappi gallery  - avatar Super User

Gallery

Rotelle tagliapasta d'epoca su un banco di Porta Portese  

Rainbow cake

Novità  - avatar Dr. Cooking

Rainbow cake

Un venerdì, guardando Bake Off Italia, ho avuto un'apparizione. Tanti anni di esperienza in pasticceria e non sapere della sua esistenza...che disattenzione!!! Deve essere accaduto in un periodo in cui mi ero dedicato al calcio...o alla danza classica! La Rainbow cake, una delle torte più "figose" della pasticceria mondiale. Io per il mio compleanno non vorrei ricevere altro se non una raimbow cake fatta a mestiere. Un capolavoro di creatività, con tutti i suoi strati colorati, le bagne d...

Reportage de Provence

Epoitelopappi dal mondo  - avatar Ross

Reportage de Provence

Qualche foto di un breve viaggio d'agosto in Provenza con un occhio all'aspetto gourmand. Per cominciare un tuffo nel mondo della frutta candita, delle marmellate e degli sciroppi di Lellamand, produttore di Saint-Remy de Provence, il negozio si trova in un vicoletto di Saint Paul de Vence. Le piccole fascine di scorzette  sono deliziose, e poi la marmellata delle famose prugne Regina Claudia, tipica varietá francese che regna e impera  in Francia un po' ovunque. Il merca...

Intro

Kitchen news  - avatar Ross

Intro

Per essere cuochi, esperti o dilettanti, è necessario essere dei buongustai e molti di noi lo sono o meglio lo sono diventati. Il gusto è come il buon vino, con il tempo migliora. Ma, poiché non sempre si ha la possibilità di assaggiare tutto, per mancanza di opportunità, per questioni di dieta, di capienza della propria pancia, allora ci si può dilettare a leggere ricette, leggere libri che descrivono sapori, vedere film che trasmettono passione e sensibilità per il mondo della cucina e del bu...

Download Free Premium Joomla Templates • FREE High-quality Joomla! Designs BIGtheme.net